Flavio Poli

Venezia 1900 - Venezia 1984

Inizia come ceramista e nel 1929 come vetraio con la IVAM e nel 1937 dirige la Seguso vetri d’arte fino al ’63. Meravigliose le sue creazioni ricche di colori con l’applicazione della tecnica del "Sommerso", del "Corroso" e del "Bulicante".

Splendide le sue opere raffiguranti animali in vetro massiccio.